SOCIALE

Juppiter fa del sociale il comune denominatore di tutte le attività.

Non sociale inteso in senso assistenzialistico, bensì nella sua valenza più "ricca", di prendersi cura, avere a cuore e scoprire, dal rapporto con l'altro e le sue fragilità, quanto siano meno pesanti i propri dolori e le proprie fatiche.

Così occuparsi di ragazzi diversamente abili, di persone straniere, di giovani in difficoltà, di bambini, di anziani, assume un carattere di aggregazione e di crescita, dal forte valore educativo, seppur tradotto con linguaggi e mezzi diversi.

  • slide giada
  • 5x1000-fabrizio
  • 5x1000-franco
  • 5x1000-simone